Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Sistema Archivistico Nazionale
 
 IL PATRIMONIO ARCHIVISTICO - SCHEDA visualizza XML
 
 
Area dell'identificazione
livello
fondo
codice identificativo
IT-ASBO-00000303
 
denominazione
VICARIATO DI BAZZANO
 
estremi cronologici
1406 - 1747
 
consistenza
5 buste
 
storia istituzionale/amministrativa, nota biografica
"Nelle principali terre del contado risiedeva, quale rappresentante dell'autorità cittadina, un podestà (o capitano o vicario). Restava in carica sei mesi. Aveva la competenza di giudicare nelle cause il valore del cui oggetto fosse inferiore a cento soldi e, circa i danni recati nell'ambito della sua giurisdizione, in quelle di valore non superiore ai venti soldi. Aveva altresì competenza amministrativa in determinati affari, quali provvedere ad opere di pubblica utilità, sovrintendere direttamente alla sicurezza dei castelli e dei fortilizi e a quella dei cittadini, perseguendo i malfattori ed arrestando coloro che portassero armi abusivamente. Per l'esercizio dei compiti affidatigli il vicario era coadiuvato da un notaio e poteva giovarsi delle milizie locali" (da Guida generale degli Archivi di Stato italiani, vol. I, Roma 1981, p. 584).
 
Area delle informazioni sul contesto di provenienza
soggetto produttore: ente
Vicariato di Bazzano
 
modalità di acquisizione
Estinzione ente, ufficio di provenienza
 
stato della documentazione
criteri di ordinamento
Ordinato
 
Area delle informazioni relative alla documentazione collegata e complementare
riferimenti bibliografici
A. Sorbelli, La signoria di Giovanni Visconti a Bologna e le sue relazioni con la Toscana, Bologna 1901

A. Palmieri, Gli antichi vicariati dell'Appennino Bolognese con indice alfabetico dei nomi di luogo ricordati nel testo, Bologna 1903

L'archivio dei vicari: fatti e misfatti della Valle del Samoggia (secc. XIV-XVIII). Catalogo della mostra di documenti a cura di A. Casagrande e A. Di Pietro, Bologna 1989

L. Casini, Il contado bolognese durante il periodo comunale (secoli XII-XV). Testo inedito pubblicato a cura di M. Fanti e A. Benati, Bologna 1991
 
Area delle informazioni relative alle condizioni di accesso e utilizzazione
inventari presenti in sala di studio
numero 69, sezione I
 
Area della compilazione
note sulla compilazione
Descrizione compilata sulla base del "Manuale per i rilevatori" del progetto "Anagrafe informatizzata degli archivi italiani" (Roma, 1994) e delle istruzioni dell'Archivio di Stato di Bologna per la rilevazione dei dati. Revisionata con riferimento alla seconda edizione di ISAD(G): "General International Standard Archival Description" (trad. it. pubblicata in «Rassegna degli Archivi di Stato», LXIII, 1, 2003)
 
funzionario responsabile
Carmela Binchi, Ingrid Germani, Diana Tura
 
operazioni effettuate
compilazione  Antonella Campanini  1995-1998 
revisione  Antonella Campanini  2000 
ultima modifica  Valentina Gabusi  28/12/2020 
 
 
 
  IL PATRIMONIO
L'Archivio di Stato di Bologna
I fondi in ordine storico-cronologico e per tipologia
I fondi in ordine alfabetico
La ricerca per parole e per data
  GLI STRUMENTI
Le immagini
La struttura
  IL SISTEMA INFORMATIVO
Documenti sul sistema informativo
Responsabilità scientifica
Immagini disponibili
Risorse web disponibili
Interoperabilità tra ASBO e SIAS
Notiziario
Link ad altri sistemi informativi