Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Sistema Archivistico Nazionale
 
 IL PATRIMONIO ARCHIVISTICO - SCHEDA visualizza XML
 
 
Area dell'identificazione
livello
fondo
codice identificativo
IT-ASBO-00000265
 
denominazione
RIFORMATORI DELLO STUDIO
 
estremi cronologici
1184 - 1800
 
consistenza
17 registri
34 buste
14 cartelle
 
storia istituzionale/amministrativa, nota biografica
"Vennero istituiti, come emanazione degli anziani, tra il 1349 e il 1384. Le loro attribuzioni riguardavano: l'applicazione e l'osservanza di leggi (la cosiddetta reformatio), la redazione di rotuli, la sorveglianza sulle lezioni con facoltą di punctare (multare) eventuali infrazioni. Tale triplice ripartizione di funzioni trova riflessi solo parziali nella documentazione archivistica, che č stata soggetta peraltro a riordinamenti antichi e meno antichi e a dispersioni" (da Guida generale degli Archivi di Stato italiani, vol. I, Roma 1981, p. 579).
 
Area delle informazioni sul contesto di provenienza
soggetto produttore: ente
Riformatori dello Studio
 
modalità di acquisizione
Estinzione ente, ufficio di provenienza
 
stato della documentazione
criteri di ordinamento
Riordinato nel 1992
 
Area delle informazioni relative alla documentazione collegata e complementare
riferimenti bibliografici
U. Dallari, I rotuli dei lettori legisti e artisti dello Studio bolognese dal 1384 al 1799, Bologna 1888-1924

G. Cencetti, Gli archivi dello Studio bolognese, Bologna 1938 (Pubblicazioni del R. Archivio di Stato di Bologna, III)

C. Dolcini, "Velut aurora surgente". Pepo, il vescovo Pietro e l'origine dello Studium bolognese, Roma 1987

Studenti e universitą degli studenti a Bologna dal XII al XIX secolo, a cura di G.P.Brizzi - A.I. Pini, Bologna 1988

G. Cencetti, Lo Studio di Bologna. Aspetti, momenti e problemi, a cura di G. Ferrara, G. Orlandelli e A. Vasina, Bologna 1989

A.I. Pini, Lo Studio: un faro per l'Europa, un volano per l'economia, in L'Archivio di Stato di Bologna, a cura di I. Zanni Rosiello, Fiesole 1995, pp. 71-76

L'archivio dei Riformatori dello Studio. Inventario, a cura di C. Salterini, Bologna 1997
 
Area delle informazioni relative alle condizioni di accesso e utilizzazione
inventari presenti in sala di studio
numero 47, sezione I a cura di C. Salterini
 
Area della compilazione
note sulla compilazione
Descrizione compilata sulla base del "Manuale per i rilevatori" del progetto "Anagrafe informatizzata degli archivi italiani" (Roma, 1994) e delle istruzioni dell'Archivio di Stato di Bologna per la rilevazione dei dati. Revisionata con riferimento alla seconda edizione di ISAD(G): "General International Standard Archival Description" (trad. it. pubblicata in «Rassegna degli Archivi di Stato», LXIII, 1, 2003)
 
funzionario responsabile
Carmela Binchi, Ingrid Germani, Diana Tura
 
operazioni effettuate
compilazione  Antonella Campanini  1995-1998 
revisione  Antonella Campanini  2000 
ultima modifica  Diana Tura  10-09-2010 
 
 
 
  IL PATRIMONIO
L'Archivio di Stato di Bologna
I fondi in ordine storico-cronologico e per tipologia
I fondi in ordine alfabetico
La ricerca per parole e per data
  GLI STRUMENTI
Le immagini
La struttura
  IL SISTEMA INFORMATIVO
Documenti sul sistema informativo
Responsabilità scientifica
Immagini disponibili
Risorse web disponibili
Interoperabilitą tra ASBO e SIAS
Notiziario
Link ad altri sistemi informativi